ZINZI E MANCINO SEMPRE PIU’ SOLI: LA LEGA CANDIDA MASSIMO ROSSI

mrUn altro candidato sindaco si affaccia alla scena delle prossime Comunali. Massimo Rossi, imprenditore del settore sanitario, sarà il candidato di Noi con Salvini, lista di ispirazione leghista guidata da Enrico Trapassi, un passato in An, e appoggiata dal banchiere di Casagiove Valentino Grant.
Con questa scelta la lista abbandona definitivamente il tavolino del centrodestra piegato dal consigliere regionale di Forza Italia  Gianpiero Zinzi al nome di Gianni Mancino per la sfida delle Comunali.
Un no definitivo dei leghisti al piccolo blocco moderato di Zinzi e anche alla limitata opzione di Primavera Casertana, lista civica che propone l'anziano ex europarlamentare Riccardo Ventre quale candidato sindaco.

Ora, Zinzi e Mancino devono sperare che le scelte nazionali di Silvio Berlusconi possano favorire definitivamente l'ex assessore provinciale. Scelte che non saranno immediate: fino a venerdì il leader azzurro è stato impegnato a chiudere l'accordo Mediaset con  i francesi di Vivendi, il gruppo media – come scrive La Repubblica – guidato dal finanziere Vincent Bolloré che rappresenta anche il primo azionista di Telecom Italia, a un passo dal 25% della società Tlc. Il consiglio di amministrazione del Biscione, convocato nel pomeriggio per ufficializzare lo scambio azionario di un pacchetto del 3,5% del capitale con Vivendi, ha dato il via libera all'intesa che prevede una collaborazione che spazia dalla pay tv alla produzione in comune di contenuti proprietari. Il tutto in una giornata trionfale in Borsa per la società di Cologno Monzese, vissuta proprio sull'attesa dell'annuncio.

La parlamentare Maria Rosaria Rossi, commissaria Forza Italia a Caserta, a Roma è accreditata tra i più determinati sostenitori di scelte nazionali e locali che salvaguardino l'identità del partito. In Terra di Lavoro, pertanto, non vedrebbe di buon occhio liste zinziane che non corrano sotto le bandiere azzurre.

Insomma, prima di "iscrivere" Gianni Mancino al movimento dei sindaci "Primavera Italia" di Alessandro Cattaneo, la strada per Gianpiero Zinzi appare ancora lunga.

mr

 

Tags: , , , , , , , , , , , ,

 
 

About the author

More posts by

 

 

 

Add a comment

required

required

optional